English Version not available Versione Italiana

Pittura, Arte & Dintorni

Ultima modifca: 19/09/2005
Le Opere Il Catalogo Le Mostre Le Critiche Link Galleria
Percorso: Mostre a Tema > Santi e Beati del Piemonte - Il Catalogo (San GIOVANNI BOSCO)

PREFAZIONE

San Giovanni Bosco (1815-1888)
Don Bosco e' certamente il santo piemontese piu famoso e tra i piu noti in assoluto tra i santi dell' epoca contemporanea. Come il Cafasso, anch' egli proveniva da Castelnuovo di Asti, dove era nato da una modesta famiglia, ma da una grande mamma, "mamma Margherita" appunto, il 16 agosto 1815. Per lui novello sacerdote, il Convitto di S. Francesco in Torino fu l'occasione provvidenziale per porre le fondamenta della sua opera educativa tra i giovani, grazie ad una triplice convergenza: l'incontro con un educatore eccezionale come don Cafasso, l'impatto con la stimolante situazione sociale torinese e la sua indiscutibile genialita', capace di inventare risposte sempre nuove ai nuovi problemi sociali ed educativi incessantemente emergenti. il suo primo oratorio, che egli intitolo a S. Francesco di Sales, don Bosco lo avvio' presso l 'Ospedaletto  e il Rifugio della marchesa Giulia di Barolo. Casa Pinardi, dove nel 1845 trasferi l'oratorio, fu la premessa del grande oratorio di Valdocco. La preoccupazione di don Bosco era eminentemente religioso-morale e cristiana, in quanto egli concepiva I' oratorio come centro di formazione cristiana. Gli stava infatti a cuore la "salvezza" della gioventu' (la salvezza dell'anima soprattutto). Se quello era l'obiettivo finale, quello immediato era la formazione del cristiano e del cittadino; egli infatti si riprometteva di fare dei giovani «buoni cristiani e onesti cittadini». Mori in Torino il 31 gennaio 1888, giorno in cui la Chiesa ne celebra la memoria. La sua salma riposa nella basilica di Maria Ausiliatrice, da lui fatta edificare. Fu Pio XI, suo grande ammiratore, a beatificarlo il 2 giugno 1929 e a canonizzarlo il primo aprile del 1934. 

Opera ad olio su cartone telato, cm. 40x50 (1998)

SOMMARIO OPERE
SAN GUIDO VESCOVO DI ACQUI
SAN GIOVANNI BOSCO
B. SEBASTIANO VALFRE'
S.d.D. GUGLIELMO MASSAJA
V. PAOLO PIO PERAZZO
B. GIUSEPPE ALLAMANO
B.LUIGI ORIONE
B. PIER GIORGIO FRASSATI
S.d.D. CHIARA BADANO
S.d.D. MARGHERITA OCCHIENA
SAN IGNAZIO DI SANTHIA'
S.d.D. ADOLFO BARBERIS
S.d.D MARIA ORSOLA
S.d.D DON ZERBINO
S.d.D DON RUBINO
B.GIACOMO ALBERIONE
B.TIMOTEO GIACCARDO
V. Suor TECLA MERLO
Madre MARIA SCOLASTICA RIVATA
V. Fratel ANDREA BORELLO
V. MAGGIORINO VIGOLUNGO
S.d.D LUIGI ANDREA BORDINO
V. FRANCESCO CHIESA
S.d.D TANCREDI FALLETTI Marchese di BAROLO
V. Pio BRUNO LANTERI
V. FLORA MANFRINATTI
V. TERESA GRILLO
B. MARIA DEGLI ANGELI
S.PIO da PETRALCINA
(B = BEATO)
(S.d.D. = SERVO DI DIO)
(V = VENERABILE)